VENDITA AL DETTAGLIO

Alla Cantina dei Vini Tipici dell'Aretino si effettuano anche vendite al pubblico, sia di vino sfuso che imbottigliato.
Passa a visitarci a Ponte a Chiani per un assaggio dei nostri prodotti.

Se vuoi fissare una visita guidata in cantina scrivi una mail a info [ @ ] vinitipiciar.it .

Apertura Showroom

Lun-Ven 8:00 - 12:30 / 14:00 - 17:30
Sab 8:00 - 12:00
Domenica solo su appuntamento

VENDEMMIA 2021

Siamo pronti per questa vendemmia 2021

Dopo un lungo anno di lavoro e di impegno costante, durante il quale abbiamo affrontato sia alcuni momenti di freddo inaspettato e sia periodi di siccità, affrontiamo questa vendemmia con grande entusiasmo.

In questi giorni i nostri soci hanno iniziato a portare in cantina qualche varietà precoce, di cui si nota la qualità, a scapito forse della quantità. Ma siamo ancora in una fase iniziale e si tireranno le somme tra qualche settimana.

Grazie all’intervento della direzione della cantina, coadiuvata dalla squadra agronomica, i nostri soci sono stati in grado di avere cura del vigneto, nei modi e nei tempi richiesti da questo 2021.

Quando si dice che l’unione fa la forza, si esprime esattamente questo momento. “Il confronto costruttivo e l’esperienza, in annate singolari come questa, fanno la differenza e soprattutto permettono ai vignaioli e alla cantina di essere all’altezza delle sfide”, afferma Peruzzi Massimo, Presidente della Cooperativa.

Probabilmente questa sarà una vendemmia più lunga, durante la quale la progressione della raccolta e la decisione delle zone da cui partire diventeranno elementi strategici per il raggiungimento della qualità totale dei vini.

La tecnologia che si utilizza in cantina (metodo Ganimede per primo insieme a controllo delle temperature e selezione) possono solo aiutare la produzione di grandi vini. “Noi da sempre puntiamo alla raccolta di uve belle e sane, che sono la base di tutti i nostri prodotti. Vogliamo preservare la tipicità, garantendo salubrità e sostenibilità per ogni vino che esce dalla cantina”, afferma l’enologo Gianni Iseppi.

Il fatto di essere un gruppo ben rodato, che lavora insieme da anni e soprattutto che si impegna con orgoglio per la gestione dei vigneti, in annate con qualche intoppo, si nota subito. Lo vediamo tutti i giorni. Noi tutti amiamo il nostro lavoro e siamo convinti che il territorio Aretino abbia un grande potenziale.

Ci sono nuove generazioni che ogni anno entrano in prima persona affiancando i vecchi soci. Quando alle riunioni vediamo visi giovani, pieni di passione capiamo che il lavoro degli anni passati può solo essere trampolino di lancio per il futuro.

GUARDIAMO AD ORIENTE

Guardiamo ad Oriente, con il nostro stile Toscano.

Stiamo concentrando le nostre risorse per sviluppare il nostro mercato in Cina e in tutto l’oriente visto che siamo convinti che la forza di 400 viticoltori associati aretini con oltre 800 ettari gestiti e coltivati con grande meticolosità siano valori importanti in questo mercato.

Grazie ad un accordo tramite ICE/ITA, la ns cantina ha attivato una presenza all'interno del portale di Alibaba per contatti con potenziali clienti esteri.

Questa operazione è una convenzione tra il famoso portale Cinese Alibaba.com e ICE/ITA ovvero l’Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane, volta ad aiutare le aziende di determinati settori ad aprirsi a nuovi mercati. Il bando a cui abbiamo partecipato dava la possibilità ad un numero chiuso di aziende di essere selezionate per entrare a far parte del portale Alibaba, la famosa vetrina cinese, dove ora la ns cantina risulta accreditata come fornitore.

Tramite questo portale siamo in grado entrare in contatto con buyers di paesi esteri (non solo cinesi ma di tutto il mondo) che ci contattano tramite la piattaforma per ricevere informazioni o acquistare i nostri vini. I portali on line sono diventati uno strumento strategico di vendita e visto che per noi la tradizione e l’innovazione vanno a braccetto, abbiamo pensato di aprirci a questa nuova opportunità.

Un altro investimento volto all’Export della cantina è legato a Wine to Asia China (https://www.vinitaly.com/it/eventi-internazionali/Wine-to-Asia-china/), confermato ad agosto dove noi saremo presenti tramite un nostro storico partner che ha una filiale in Cina, il quale presenterà una linea di prodotti personalizzata di totale produzione della Cantina dei Vini Tipici Aretini e alcuni nostri vini best seller.

La nostra cantina sta investendo molto verso l’Oriente, dove stiamo incontrando il gusto del pubblico e l'obiettivo finale è comunque quello di rivolgersi il più possibile a mercati esteri utilizzando sia mezzi di promozione classici (fieristici) che più innovativi (on-line).

I NOSTRI VINI BIOLOGICI

I nostri vini biologici, piacevolezza, versatilità e rispetto dell’ambiente.

Alla millenaria tradizione enologica della nostra regione, alla quale ci siamo ispirati da sempre nella produzione dei nostri vini, si aggiungono due vini biologici, frutto delle le uve dei nostri soci che hanno deciso di convertire e certificare bio i loro vigneti.

Il vitigno principale delle due nuove referenze è il Sangiovese che nel Chianti Bio (al 75%) sprigiona note di viola e di piccoli frutti rossi, sia al naso che in bocca mentre nell’ IGT Toscana Terrae Toscanae (al 60%) diventa più caldo, con note di frutta rossa ben equilibrate da mineralità e sapidità persistenti. Due stili, due interpretazioni ugualmente interessanti, una più tradizionale, l’altra più moderna.

Si tratta di due vini ideali per chi non rinuncia ad un buon bicchiere di vino ma desidera acquistare prodotti che mettano il rispetto dell’ambiente come primo valore. Due rossi dalla grande versatilità e freschezza, estremamente piacevoli anche serviti un po’ freschi (12-14°C), specie in estate. Molti dei nostri clienti, che non bevono vini bianchi, hanno scoperto nei nostri due vini biologici, la scelta giusta anche per le giornate più calde di questa stagione.

Tutti i nostri produttori, in ogni caso, sono molto attenti alle pratiche che applicano in campo e sono coordinati da un agronomo il quale, in ottica di sostenibilità e di agricoltura di precisione, monitora tutti e 800 i nostri ettari tramite alcune centraline agrometeorologiche che indicano se e quando intervenire sul vigneto.

Seppur non tutti certificati “Bio” i vini della Cantina dei Vini Tipici Aretini sono frutto del lavoro di soci viticoltori attenti al territorio che, grazie ad un sistema interno di selezione qualitativa delle uve, sono coordinati e focalizzati solo alla qualità.

CONVENZIONE CON STRADA DEL VINO

Convenzione con la STRADA DEL VINO TERRE DI AREZZO – insieme per la promozione dei prodotti tipici del territorio.

Grazie alla convenzione che abbiamo stipulato in questi giorni con la Strada del vino Terre di Arezzo, tutti gli associati di:

• AIS Associazione Italiana Sommelier Toscana

• Associazione Cuochi Arezzo

• Anag – Ass. Nazionale Assaggiatori Grappa e Acquaviti

• AICOO – Ass. Italiana Conoscere l'Olio d'Oliva

Hanno uno sconto di almeno il 10% presso il nostro punto vendita.

Si tratta di una iniziativa importante proprio per sostenere le aziende e per spingere i prodotti enogastronomici del nostro territorio.

Quindi uno speciale benvenuto a tutti i Sommelier, i Cuochi, gli Assaggiatori e gli Appassionati dell’Olio di queste quattro meravigliose realtà al nostro Wine Shop dove potranno trovare una selezione di eccellenze dell’Aretino e in particolare i vini prodotti solo con le uve dei nostri soci, l’extravergine di oliva frutto del lavoro delle nostre aziende e una grappa che è ottenuta dalle nostre vinacce!

SOSTENIBILITA' E RISPETTO PER IL TERRITORIO

Sostenibilità e rispetto per il territorio: ecco come siamo Green.

Gli 800 ettari gestiti dai viticoltori soci della nostra cantina sono un patrimonio importante sia per i singoli vignaioli che per il territorio della Provincia di Arezzo.

I nostri viticoltori lavorano con perizia e passione, intendono lasciare alle generazioni future un ambiente sano con un patrimonio viticolo ancora in grado di produrre qualità, nel rispetto ambientale.

Grazie ai protocolli applicati dalla cantina con la collaborazione con il nostro agronomo specializzato in viticoltura, da anni ogni intervento in vigneto ha l’obiettivo di portare alla raccolta di uva sana, per la produzione di vini tipici e salubri.

La parola sostenibilità è abbracciata e applicata dalla nostra cooperativa con un approccio a 360 gradi.

La nostra è una cantina sostenibile dal punto di vista ambientale e lo dimostrano i seguenti fatti concreti:

Alcuni nostri soci viticoltori sono certificati BIO al 100% e la tendenza alla conversione è positiva da alcuni anni;

Il nostro agronomo, tramite alcune tecniche di monitoraggio climatico, con 14 centraline agrometeorologiche nel territorio, coordina il lavoro in vigna di tutti i nostri 400 vignaioli con obiettivi di qualità nel rispetto ambientale;

Già dal 2000 le nostre acque sono depurate da un impianto biologico con l’obiettivo di eliminare l’impatto delle nostre lavorazioni enologiche sulle falde acquifere della zona;

Più del 70% della nostra energia elettrica utilizzata e’ autoprodotta proviene infatti da nostro impianto fotovoltaico.

Per noi anche la sostenibilità sociale è un impegno.

Sono oltre 500 le famiglie che traggono il loro sostentamento economico, totalmente o in parte, proprio dalla collaborazione con la nostra cooperativa e molti dei nostri lavoratori sono con noi da qualche decennio.

Ogni scelta operata inoltre mira a creare benessere, per i viticoltori, per i dipendenti e per l’azienda in sé. Grazie ad un approccio oculato e al tempo stesso dinamico, la nostra cantina realizza la completa sostenibilità finanziaria ed economica di ogni suo progetto.

Da sempre ricerchiamo e applichiamo soluzioni che siano rispettose dell’uomo, del vigneto, della tradizione e del mercato. Da più di 50 anni siamo nel mondo del vino, e ci impegniamo per creare ulteriori opportunità, guardando con positività al futuro del nostro territorio.

TOP